domenica 18 marzo 2012

Pai Mei ti ha insegnato la tecnica dell'esplosione del cuore con soli cinque colpi delle dita?

- Si, certo - é la risposta della sposa prima di veder compiuta la sua vendetta!
Un pò di tempo fa avevo scritto un pezzo su uno dei miei film preferiti, Kill Bill che io continuo a considerare un unico film nonostante, per ragioni di marketing sia stato diviso in due volumi.
Ammetto anche una leggera preferenza verso il Volume II, forse un pò più bistrattato perchè meno splatter e spettacolare della prima parte, ma che io considero più maturo e cinematografico.
E comunque...evitando di prolungarmi troppo sulla bellezza assoluta di questo capolavoro e confermando la mia tesi che non serve recensirlo, ma è obbligatorio guardarlo (più e più volte), ora voglio fare lo stesso regalandovi, come ho fatto per il Vol I, alcune curiosità e citazioni del Vol II:


  • Nella mente di Tarantino il film doveva uscire in un'unico volume, ma risultò troppo lungo per essere accettato dalla Miramax. Il compromesso fu quello di mantenere tutte (o quasi) le scene, ma si dovette procedere al taglio in due della pellicola.
  • Tra le scene tagliate c'è un combattimento tra Bill e un fantomatico maestro di arti marziali di colore in cui ancora una volta la mitica spada Hattori Hanzo la fa da padrona. Pare che ci siano voluti tre mesi di allenamenti, ma la scena venne tagliata comunque. Peccato, era spettacolare: 
  • In una delle scene finali Beatrix e BB guardano un cartone in tv. Doveva essere "Gli Aristogatti", ma la Disney, per ovvi motivi non concesse i diritti.
  • Quentin Tarantino è solito fare almeno una particina nei suoi film, ma oltre al mistero della sua interpretazione di uno degli 88 folli, pare che abbia provato a doppiare il maestro Pai Mei, ma con scarsi risultati.
  • La sposa non rivolge mai la parola a Budd.
  • La cura dei particolari è maniacale, infatti la sposa non dice mai ad Elle e a Budd di avere con loro "un conto in sospeso" e conseguentemente sono gli unici della lista che non moriranno direttamente per mano sua.
  • Bill guida una De Tomaso Mangusta. il significato della scelta sta nel fatto che la mangusta è uno dei pochi animali che può uccidere un cobra.
  • Molti si sono chiesti perchè il feticcio Samuel L. Jackson non facesse parte del cast. In realtà c'è! E' il pianista Rufus che suona al matrimonio! geniale.
  • Bill fuma solo i costosissimi sigari Cohiba, gli stessi che fuma Fidel Castro.
  • il celebre monologo di Superman fu aggiunto alla sceneggiatura dopo che, appunto, David Carradine espose a Quentin Tarantino alcune sue teorie sui supereroi.
  • Il flauto suonato da Bill è lo stesso che l'attore suonava nel celebre telefilm Kung FU.
  • Robert Rodriguez ( Machete, Planet Terror, Dal Tramonto all'alba...) scrisse le musiche originali per un dollaro. Per la stessa cifra Tarantino supervisionò la regia di Sincity.
Ce ne sono molte altre che testimoniano secondo me la grandezza di questo genio della regia. Se ne conoscete, fatevi sotto.
Un'ultima chicca: Tarantino ha dichiarato ufficialmente che la Sposa ritornerà in un terzo capitolo, ma bisognerà aspettare probabilmente il 2014!

2 commenti:

Zia Cin ha detto...

perfetto! allora aspettiamo il III volume per altri maniacali particolari segnalati maniacalmente ;)

nella ha detto...

Si capisce perfettamente caro Claps che questo film, nella sua interezza , ti ha colpito profondamente. Non sono una fanatica di Tarantino, ma non mi spiace nella sua mano di regista e nelle sue trovate. Certo non posso competere con te, perchè le tue annotazioni , mi spingono a riguardarlo con più accuratezza! Grazie Claps!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...