martedì 2 agosto 2011

Bitch Slap - una sculacciata vi seppellirà

Come già più volte detto, questo film è stato largamente bocciato dalla critica ed è stato un flop anche nelle sale del Kazakistan, dell'India e della Finlandia!
Ma la domanda nasce spontanea: che cazzo ne sanno di cinema in quei posti lì? Cosa ne vogliono capire loro che pensano solo al petrolio, idolatrano le mucche e non vedono mai il sole?
Bitch Slap, ci tengo a dirlo, HA UN SUO PERCHE'!
Se non ci si lascia abbindolare dagli slow motion stile Megan Gale
nello spot della Vodafone (correva l'anno 1999), se non ci si sofferma troppo sulla inutile battaglia di gavettoni in pieno deserto e se si chiudono gli occhi durante la rovente scena lesbo con sculacciata inclusa (chiaramente ce ne sono molte durante tutto il film), il PERCHE' è molto più chiaro!
Certo, l'ostentata mostra della merce da parte delle tre "bitch" indubbiamente non aiuta a focalizzare, ma come si fa a non ammirare alcune leggere allusioni saffiche trasposte sottilmente dall'attento regista tramite location improbabili e ricercate come una prigione femminile e un convento di suore!
E' puro linguaggio cinematografico al servizio dei palati più fini!

Per non parlare dei dialoghi. Sempre sagaci, pungenti e maliziosi al punto giusto senza mai cadere nel volgare. E' palese che dietro ci sono dei professionisti...e delle professioniste. Il mio preferito resta quello del poliziotto che in fin di vita confessa a Trixie di essere un suo fan, e poi specifica: il più grande fan del tuo culo!
Un apostrofo rosa tra le parole Bitch e Slap!
La bravura del talentuoso Jacobson, inoltre, è stata anche quella di riuscire a dare il giusto equilibrio tra la fisicità degli attori e la spiritualità della trama, ben intrecciata e con continui colpi di scena.
Il finale travolgente è un susseguirsi di coup de theatre degni del miglior Hitchcock.
E quando pensi che sia tutto finito, succede quello che non ti aspetti: una chiosa filosofica affidata alle parole di Sun Tzu e la sua Arte della Guerra, che sarà pure una coincidenza, ma ho finito di leggere proprio stasera! da pelle d'oca.
Insomma, le aspettative create dai trailer e dalle prime scene in italiano che ho precedentemente postato non sono state assolutamente disilluse, anzi, hanno confermato ancora una volta che il trash è vivo e vivrà per sempre...anche grazie a qualche sculacciata!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Claudio non sei piu' credibile!!! Ormai non si capisce se il film l'hai visto veramente o ti sei inventato la recensione!!! Andrea

claps ha detto...

ahahhahah questo è il bello! guardati il film e così capirai se l'ho visto anch'io!

Namor ha detto...

Come avrai letto, a me non è piaciuto. Ma devo darti atto che la scena del convento non è male! ;-)
In riguardo lo scambio di link, sono favorevole vedrò di inserirlo al più presto. Grazie per le visite e a presto! ;-)

Mattia ha detto...

Ahahahaha,ma sei un Grande!!!!! Pensavo di essere l'unico ad aver apprezzato questo CAPOLAVORO nel suo genere... I colpi di scena ci sono e non affatto scontati... e il finale è Grandioso... secondo me chi lo critica nn l'ha nemmeno visto tutto... la Trama è bellissima,se l'avessero usata in un film "serio" e con attori famosi sarebbe stata Osannata..!!!!!

claps ha detto...

grazie mille Matteo! sono contento che ci siano altri estimatori...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...